Veicoli commerciali a metano 2012

di massimiliano il 7 gennaio 2012

sotto Veicoli commerciali metano


fiat fiorino metano

Da qualche anno sono presenti sul mercato vari veicoli commerciali a metano, che hanno riscosso un enorme successo tra i professionisti, e che non rivestono più un ruolo marginale nelle vendite delle case. La prima a presentare il metano in dotazione anche ai veicoli commerciali è stata la Fiat, con la Panda Van, la Punto Van, la Mutlipla Van, il Fiorino, il Ducato 140 e il Doblò Cargo, quindi la Opel, con il Combo-M, la Peugeot, con il Ranch e il Partner, la Volkswagen, con il Caddy, e la Mercedes, con lo Sprinter. Oltre a questi anche Piaggio, Iveco e Nissan hanno proposto successivamente veicoli commerciali a metano, anche se la diffusione è ancora agli inizi.

Attualmente varie regioni offrono incentivi per l’acquisto di veicoli a metano, o per l’installazione dell’impianto a metano.
La Fiat, prima casa a produrre veicoli commerciali a metano in Italia, si classifica sempre ai primi posti nelle vendite, soprattutto dopo il lancio, nel 2009, del nuovo Fiorino Natural Power, in grado di percorrere oltre 300 km con un pieno di metano, e circa 1000 km nel ciclo misto, con metano e benzina, e garantendo quindi una buona autonomia per viaggi di media durata.

Il Fiorino a metano, disponibile nelle versioni combi e furgone, presenta un motore 1.4 Fire abbinato all’alimentazione a metano, e parte da 12.950 euro iva esclusa, più vari incentivi, a seconda dell’usato e degli sconti che Fiat Professional applica periodicamente. La versione furgone ha una capacità di carico di 500 kg, quella combi di 140 kg e 5 persone. Un altro modello di punta della casa torinese è il Doblò, dotato di motore 1.4 T-Jet da 120 cv, e rinnovato recentemente anche nella versione metano. Le tre bombole di metano garantiscono un’autonomia di 325 km, mentre il serbatoio di benzina ha una portata di 22 litri, garantendo nel ciclo misto un’autonomia di 850 km circa. I prezzi partono dai 20.500 euro.
L’Opel Combo, invece, presente sul mercato italiano a partire dal 2005, offre un motore benzina 1.6 da 95 cv, combinato ad un propulsore a metano, con 3 bombole e un serbatoio con una capacità di 52 litri di benzina. L’autonomia complessiva nel ciclo combinato è di circa 690 km. I prezzi partono da 16.500 euro, anche se si possono trovare interessanti occasioni a km 0, visto l’anno di inizio della produzione dell’auto.

Anche il Peugeot Ranch si dota, a partire dal 2005, di una doppia alimentazione benzina-metano nella versione 1.4 Furgone, per la quale, come del resto per tutti i veicoli a metano, sono previsti incentivi governativi. Il Ranch, oltre a garantire un’autonomia di 330 km con un pieno di metano, si presenta molto funzionale e pratico. I prezzi partono dai 13.300 euro iva inclusa.
Volkswagen, ormai impegnata da qualche anno nella sperimentazione di nuovi propulsori a metano, ha installato un 2.0 da 4 cilindri sulla versione 2007 del Caddy, riscuotendo un grande successo, e piazzandosi subito tra i primi veicoli nelle vendite della categoria, tra la Panda Van e la Punto Van. Il serbatoio, che ha una capienza di 26 kg, offre un’autonomia di 430 km con il solo pieno di metano, un record per una vettura di queste dimensioni. A fine 2011 è stato presentato il nuovo Caddy Ecofuel, che, oltre a un rinnovo degli esterni, ha puntato sulla modifica e l’ottimizzazione dei propulsori. I dispositivi ESP e quello di luci di marcia diurne sono di serie, e la versione metano partirà da 18.900 euro.

Mercedes, da poco presente con il metano nel panorama dei veicoli commerciali, punta molto sul suo Sprinter, che, dotato di un 1.8 4 cilindri da 156 cv, abbina alla benzina il metano, permettendo così un’ottima autonomia a uno dei veicoli commerciali più capienti della sua categoria. Lo Sprinter NGT è in grado infatti di percorrere circa 1200 km nel ciclo combinato, sfruttando il pieno di metano e di benzina, e le emissioni rispetto alla versione benzina sono ridotte di circa il 20%.
Anche Iveco guarda con attenzione al mercato del metano sui veicoli commerciali, lanciando nel 2009 il Daily Natural Power, con un propulsore da 136 cv in grado di percorrere quasi 1000 km con un pieno di benzina e metano. Tutti i veicoli della gamma presentano di serie ABS-EBD, controllo della trazione e della stabilità, e tetto panoramico, mentre il sistema bluetooth e il GPS garantiscono maggiore facilità nella guida.

In arrivo a inizio 2012 anche la versione 3.0 Natural Power del Daily, con DFP di serie.
I prezzi per le nuove versioni non sono ancora stati confermati dalla casa.

Altri articoli sui veicoli commerciali:

{ 1 commento… leggilo qui sotto oppure aggiungine uno }

Lascia un commento

{ 1 trackback }

Articolo precedente:

Articolo successivo: